Il Ritorno di un mito

Dopo la seconda guerra mondiale il milanese Ferdinando Innocenti ha creato un nuovo prodotto. A quei tempi era amministratore delegato di un’azienda di lavorazione d’acciaio e aveva deciso di creare un veicolo per l’inizio della mobilità di massa. L’ispirazione gliela diedero i veicoli dell’americano Cushman Scooter, che durante la guerra gli soldati statunitensi usavano. Il veicolo lo battezzò Lambretta che deriva dal fiume Lambro. Fino agli inizi degli anni 50 e 60 la Lambretta aveva venduto 4 milioni di veicoli.

Adesso l’azienda italiana è tornata e presenta la sua gamma di bici elettriche. Con una City-Bike, Trekking-Bike e Mountain-Bike Lambretta copre tutte le categorie delle E-Bike.

Per tenere le origini italiane del marchio, tutti i nomi delle bici provengono dai quartieri della città di Milano.

Piu informazioni su Lambretta Scooter: www.lambretta.com.